Squadre partecipanti: A.S.D. Borgaro 1965 (1° e 2° squadra), F.C. Juventus, Torino Calcio, Igea Virtus Barcellona, Orbassano, G.S. Lascaris, U.S.D. San Mauro Pianese, S.C. Madonna di Campagna, Torino Calcio



Per il secondo anno sullo splendido sintetico del Maggioni, in notturna, si svolgerà il città di Borgaro, giunto alla 14° edizione. Stessa formula (due gironi e prime due di ogni girone in semifinale), alcune nuove squadre, rispetto allo scorso anno (Lascaris, Madonna di Campagna, Sanmauropianese), la presenza delle blasonate Juventus e Torino e l’entusiasmante riconferma della società siciliana dell’Igea Virtus Barcellona. Si dovrebbe dire “l’importante è partecipare”, ma credo che nei limiti della lealtà sportiva sia enorme il desiderio di poter disputare la finale sul tappeto in erba del campo Mario Maggioni e impagabile la soddisfazione di alzare in alto il trofeo li dove solo pochi mesi prima il trofeo l’hanno alzato “quelli grandi”, quelli del torneo Maggioni-Righi. E allora che competizione sia con gioie e dolori, entusiasmi e arrabbiature. Perché questo è e deve essere il gioco del calcio.
Eugenio Barbero (A.S. - A.S.D. Borgaro 1965)

Se si scorre il calendario dei tornei organizzati dalla A.S.D. Borgaro 1965 non si può non notare la grande varietà di appuntamenti offerta ai giovani sportivi, alle loro famiglie e ai tanti appassionati del settore. Tale ricchezza costituisce motivo d’orgoglio per l’Amministrazione comunale e mette in luce la dedizione con cui società e volontari continuano a svolgere con impegno la loro opera. Il Trofeo “Città di Borgaro”, giunto alla quattordicesima edizione, ed il “Marcellino Borsello” arrivato alla quarta edizione, occupano infatti una posizione di rilevante importanza nel panorama sportivo non solo locale e costituisce un’occasione di ritrovo ormai irrinunciabile per le squadre delle categorie degli “esordienti”. Anno dopo anno i tornei vedono riproporre al pubblico una manifestazione che non è esclusivamente caratterizzata dall’agonismo, ma che costituisce una grande festa dello sport giovanile ed è in grado di coinvolgere diverse squadre blasonate. I presupposti per la buona riuscita dei Trofei non mancano e vengono da una storia che si avvicina ormai ai quindici anni di vita. Ad essa si aggiunge un presente ricco di lustro e soddisfazione. Non mi resta che augurare ai giovani sportivi e alle società che interverranno i più calorosi auguri dell’Amministrazione Comunale, a cui si aggiungono i miei personali. Buon calcio a tutti.
Tommaso Villani (Assessore allo sport della Città di Borgaro T.se)



Girone A
Girone B
f.c. Juventus
(9)
a.s.d. Borgaro T.se 1965 (A)
(6)
g.s Lascaris
(1)
u.s.d. Sanmauropianese
(1)
Torino Calcio
(7)
f.c. Igea Virtus Barcellona
(7)
a.s.d. Borgaro T.se 1965 (B)
(3)
s.c. Madonna di Campagna
(0)


Fase Eliminatoria - Girone A
Fase eliminatoria - Girone B
Juventus vs. Lascaris
3-0
Borgaro T.se 1965 vs. Lascaris
3-1
Borgaro T.se 1965 vs. SanMauro Pianese
3-1
Lascaris vs. Sanmauro Pianese
1-1
Juventus vs. Borgaro T.se 1965
5-1
Juventus vs. Sanmauro Pianese
9-0
Madonna di Campagna vs. Torino Calcio
0-9
Borgaro T.se 1965 vs. Madonna di Campagna
6-3
Borgaro T.se 1965 - Torino Calcio
1-10
Igea Virtus - Borgaro T.se 1965
7-0
Igea Virtus - Madonna di Campagna
5-0
Igea Virtus - Torino Calcio
2-2


Prima Semifinale
Seconda Semifinale
Juventus vs. Igea Virtus
0-0 (2-3)
Torino Calcio vs. Borgaro T.se 1965 (A)
1-1
(5-4)


Finale 1 e 2 posto
Finale 3 e 4 posto
Igea Virtus vs. Torino Calcio
0-1
Juventus vs. Borgaro T.se 1965 (A)
2-1

Premi speciali
Miglior portiere
Giulio La Spada (Igea Virtus)
Miglior difensore
Claudio Borza (a.s.d. Borgaro T.se 1965)
Miglior centrocampista
Giuseppe D'Iglio (Juventus)
Miglior attaccante
Marco Campisi (Torino Calcio)
Miglior giocatore del torneo
Alberto La Rosa (Igea Virtus)
Capocannoniere
Gianmarco Sanna (Torino Calcio)