Organizzato per la prima volta nel 2017, per ricordare la memoria del giovane calciatore classe '87 Morris Divorziati che ha militato nelle squadre giovanili e sino all'esordio in Prima Squadra, il torneo è dedicato alla categoria "Primi Calci".
Alla prima edizione hanno preso parte oltre ai piccoli gialloblù del 2011 i pari età di Juventus football club, Torino f.c., Cenisia, Pro Collegno, San Mauro e Venaria.

Il "Città di Borgaro", dedicato alla categoria esordienti, vide il suo nascere nell'ormai lontano 1991. Iniziato quasi per una scommessa, negli anni ritrovava fedelmente il suo spazio di immagine e importanza nel variegato panorama calcistico provinciale. Consolidata nel tempo è anche la partecipazione delle formazioni professioniste del Torino e della Juventus, nonché nelle edizioni del 2004 e 2005, della squadra siciliana di serie C dell'Igea Virtus.
Dalla 23 edizione, abbinato al Memorial Marcellino Borsello, si svolge in due fasi. In una prima dedicata le migliori formazioni dilettantistiche della categoria Esordienti Fair Play 2^ anno si affrontano in due gironi all'italiana, le prime due classificate di ogni girone accedono alle semifinali e finali. La vincente acquisisce il diritto di partecipare alla seconda fase dove affronterà, oltre ai padroni di casa, squadre professionistiche italiane e straniere.

Più giovane del Città di Borgaro è il torneo "Marcellino Borsello", dedicato alla categoria esordienti f.b., la cui prima edizione si è, infatti, svolta nel 2001.Il torneo è dedicato alla memoria di Marcellino Borsello, vicepresidente nonché cofondatore nel lontano 1965 della nostra società. Anch'esso vede la partecipazione, oltre alle migliori società dilettantistiche del torinese, delle due formazioni professionistiche della città di Torino

Sino all'autunno del 2015, il più giovane dei tornei organizzati dalla nostra associazione è cresciuto nel corso degli anni. Giunto alla dodicesima edizione, il torneo "Champion's Kids - Alessandro Gariazzo" registra la ormai consolidata partecipazione delle migliori "scuole" calcio" della provincia di Torino.
Il torneo è dedicato ad un giovane prematuramente scomparso, che ha militato come portiere nelle fila del A.S.D. Borgaro T.se 1965 nella stagione sportiva 1999/2000.
La XII edizione vanta il record di squadre partecipanti, venti, suddivise in cinque gironi da quattro nonché la partecipazione di Juventus e Torino.

Il "Mundialito", dedicato alla categoria pulcini, è giunto nel 2009 alla sua quindicesima edizione. Dal 2009 è dedicato alla memoria di "Luca Palmerini", giovane ragazzo borgarese che ha militato nelle file dell'a.s.d. Borgaro T.se 1965 dalla Scuola Calcio e sino alla Juniores. Con i suoi piccoli partecipanti (Pulcini al secondo anno) permette di vivere gli ultimi sussulti di una stagione calcistica nel modo più puro e semplice che il calcio può esprimere.


Organizzato per la prima volta nel 2015, per ricordare la prematura scomparsa del consigliere e medico sociale Dott. Domenico Strangio, il torneo è dedicato alla categoria "Primi Calci".
Alla prima edizione in calendario hanno preso parte i piccoli gialloblù del 2008 che si sono guadagnati il diritto di affrontare nella fase finale i pari età di Juventus football club, Torino f.c., Pro Settimo Eureka, Sisport Juventus e Ardor San Francesco.

Organizzato per la prima volta nel 2015, per ricordare la prematura scomparsa del Dirigente Mario Di Marco dirigente dell'a.s.d. Borgaro T.se 1965, è riservato alla categoria "Pulcini 1 Anno".
Alla prima edizione in calendario hanno preso parte i piccoli gialloblù del 2007.
A partire dall'edizione 2017, in seguito alla riforma delle categorie della Scuola Calcio ad opera della F.I.G.C., il torneo è dedicato alla Categoria "Primi Calci".

XXX edizione Torneo Internazionale di calcio Mario Maggioni - Walter RighiNato nel 1979, il Torneo Mario Maggioni-Walter Righi, ha visto raggiunto raggiunto nel 2009 lo storico traguardo delle XXX edizioni. 
Il titolo della XXXma storica edizione è andato ai tedeschi del Borussia Dortmund che hanno avuto la meglio nella finale "tutta straniera" sullo Spartak Moscow. Dopo la vittoria nell'edizione del 1994 il Borussia ha saputo imporsi conquistando il primo posto nel girone eliminatorio tutto professionistico ed eliminando in semifinale, con non poche difficoltà, l'altra grande favorita per la vittoria finale, la Fiorentina. L'albo d'oro del torneo vede l'affermazione delle più blasonate compagini giovanili del panorama calcistico italiano e non, per l'Italia. Ben cinque sono le vittorie della Juventus, seguita a ruota da Fiorentina (4), Torino (4), Bari (3).

La prima affermazione dello Spartak Mosca segue il bis del Borussia Dortmund che aveva portato nuovamente il titolo oltr'alpe dopo la vittoria nel 2006 della Nazionale U17 della Romania, in finale col Barcelona del giovanissimo Bojan Krkic Pérez, nel 2002 del Manchester City, nel 1993 del Bayern Leverkusen.

Leggi tutto: Torneo Internazionale M. Maggioni - W. Righi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con e tue preferenze. Chiudendo questo banner,scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.